05 giugno 2017 | 11:02

L’unico punto fermo in Rai è il cavallo, dice Fazio chiudendo la stagione di ‘Che tempo che fa’. Tra poco vedremo se continuerò qui

Ringraziamenti per l’ultima puntata della stagione, quella di ‘Che tempo che fa’, ma forse anche in vista di un prossimo addio alla Rai. Fabio Fazio ha aperto così la puntata del programmadi Rai3 lasciando ancora incertezza sul suo futuro: “in ogni caso”, ha detto guardando la telecamera e rivolgendosi al pubblico, “ci rivedremo, sempre con entusiasmo e passione”.

Fazio ha ripercorso alcuni passaggi della sua carriera, partendo da “un’era geologica”, quella di quando ha cominciato a lavorare, “in Rai a 19 anni” e ricordando “programmi ed esperienze bellissime” citando ‘Anima Mia’, ‘Vieni via con me’, ‘Quelli che il calcio’, il ‘Festival di Sanremo’, ‘Che tempo che fa’, le serate speciali come quella su ‘Falcone e Borsellino’.

“Sarò sempre grato a coloro che in questa azienda lavorano e mi hanno accolto 33 anni fa”. “In realtà molti sono andati in pensione, l’unico rimasto è il cavallo di Viale Mazzini, con il quale peraltro ho un ottimo rapporto”, ha scherzato. “Il cavallo è l’unico punto fermo della Rai, lui non è mai stato sfiduciato”.

Parlando del suo futuro, Fazio – che ha il contratto in scadenza in questi giorni e che in altre occasioni, in relazione anche alla questione del tetto dei 240 mila euro per gli artisti, ha detto senza mezzi termini che in futuro vorrà essere produttore di se stesso – ha affermato “tra poco vedremo” se il percorso professionale continuerà con la Rai, “reciprocamente” in serenità. Ma intanto, ha concluso “voglio sinceramente ringraziare il Pubblico, quello con la P maiuscola. E quindi W il Pubblico, W la Rai e W il cavallo”.

Fabio Fazio e Fiorello

A scherzare sul futuro del conduttore ci ha pensato poi Fiorello, ospite della trasmissione, ribattezzata ‘Che tempo che fu’. “Hai detto che l’unico punto fermo della Rai è il cavallo, ma non è vero: è stato visto a Cologno”, ha detto lo showman che parlando di un probabile sbarco di Fazio su La7 ha detto c’è una parola che Fazio non vuol sentire pronunciare e dopo finti tentennamenti rivela che si tratta della parola Egitto. “Fabio, tu vai in un posto dove c’è un signore che si chiama Cairo”.

Quando Fazio gli chiede quando tornerà in Rai Fiorello risponde “Mai”. “Non posso tornare, perché non c’è più campo… non c’è più Antonio Campo Dall’Orto, ora c’è Campo del Blocco”. Sul “calciomercato” dei conduttori prende di mira l’ospite: “Se vai a La7 puoi prendere il posto della Gruber, ho già il titolo per te, ‘Faziotto e mezzo’. Se poi va male a La7 ce lo portiamo a Sky, è già pronto il programma per te, ‘Master Fazio’”.