05 giugno 2017 | 14:32

Analisi ascolti tv 4 giugno: Fazio saluta e con Fiorello ospite fa il pieno di ascolti. Il concerto pop benefico, One Love Manchester, perde con Il Segreto. La MotoGp romba su Sky e Tv8. Bene Annunziata e Lerner

Fabio Fazio, Rosario Fiorello, Luciana Littizzetto, Dona Francisca, Manchester e Ariana Grande. Ma anche Londra e London Bridge, Torino e Piazza San Carlo. E poi Valentino Rossi e, soprattutto, Andrea Dovizioso e Ducati sono state le parole chiave di una domenica televisiva diversa dalle altre. Perché si avvicina l’estate e i palinsesti diventano sempre più fiacchi. Perché il terrorismo rimane d’attualità e ieri Rai1 ha ospitato il concerto benefico ‘One Love Manchester’, con Ariana Grande e tante pop star sul palco per dire no alla logica della paura e dell’odio.

Ha vinto la serata però, con grande vantaggio su tutti, Fabio Fazio. All’ultima puntata stagionale, il conduttore di ’Che tempo che fa’ (a 2,963 milioni di spettatori e 14,67% di share) e ‘Che fuori tempo che fa’ (in access a 3,3 milioni e 15,56%), non ha detto chiaramente che sta per passare a La7, come l’ha sollecitato a fare l’ospite chiave della prima parte della serata, Rosario Fiorello, ma ha passato buona parte del tempo a fare omaggi, trasmettere clip di ricordi e a fare saluti.

Luciana Littizzetto e Fabio Fazio

Fazio ha ottenuto risultati quasi eccezionali (Luciana Littizzetto ha fatto un picco di ascolti da 5,2 milioni con il 22,4% di share) grazie però anche al fatto che lo show dell’Old Trafford Cricket Ground, trasmesso anche da Rai 4 (475mila spettatori ed il 2,23% di pubblico ulteriore) non ha fatto il botto: solo 2,076milioni di spettatori con il 9,7%. Veramente molto poco per l’ammiraglia pubblica.

Aspetto consolatorio, l’evento di qualità (tra gli artisti Justin Bieber, MacMillen, Stevie Wonder, Coldplay, Liam Gallagher, Kate Perry, Miley Cyrus, Pharrell Williams, Imogen Heap, Robin Williams) ha per una sera svecchiato il pubblico della rete più anziana (l’età media è calata a 54 anni).

Ariana Grande e Miley Cyrus nel concerto evento di Manchester; sotto una scena de ‘Il Segreto’

Meglio di Ariana Grande hanno fatto però, oltre a Fazio, anche le due soap spagnole di Canale 5 ( per ‘Il Segreto’ ieri 2,875 milioni e 12,71% e per ‘Una vita’ 2,234 milioni di spettatori e il 12,23%), mentre sono arrivate più staccate le trasmissioni di Rai2 (il telefilm ‘Ncis’ a 1,840 milioni e 8,2% nella media dei due episodi), Italia 1 (il film ‘Una notte da leoni’3 a 1,479 milioni e 6,78%) Rete4 (la vecchia pellicola cult con Alberto Sordi, ‘Il Marchese del Grillo’, ha conquistato 985mila spettatori e il 5,22%) e La7 (il datato ‘Fahrenheit 9/11’ si è fermato a 323mila e 1,5%).

Al pomeriggio, con i contenitori in disarmo e senza calcio o quasi, la trasmissione più seguita è stata la gara più importante del Motomondiale del Mugello. In onda dalle 14.00, la MotoGp vinta da Andrea Dovizioso su Ducati davanti a Maverick Vinales su Yamaha, con Valentino Rossi al quarto posto ha complessivamente avuto 3,7 milioni di spettatori con il 23,6% di share: oltre 1,3 milioni di spettatori con l’8,25% di share su Sky e, sempre in diretta, ben 2,3 milioni di spettatori ed il 15,34% di share su Tv8. Tra le poche alternative croccanti al Motomondiale, sulla terza rete ha fatto bene Lucia Annunziata. ‘In mezzora’, dedicato al terrorismo e ai fatti di Londra (con Barbara Serra, Antonio Di Bella, Luciano Peirone, Jonathan Pacifici, Maurizio Romanelli ospiti) ha ottenuto il 6,2%.

Il podio della Moto Gp del Gran Premio d’Italia; sotto un passaggio di ‘In mezz’ora’

Tra le altre trasmissioni di approfondimento che hanno fatto bene anche ‘Operai’ su Rai3. In seconda serata, ben trainato da Fazio, Gad Lerner ha ottenuto il 7,4% di share parlando degli eccessi di flessibilità del nuovo mondo del lavoro. Dopo il concerto benefico di Manchester, inoltre, su Rai 1, lo ‘Speciale Tg1’ condotto da Francesco Giorgino (Daniele Ranieri, Antonio Polito, Alberto Negri, Marina Calculli gli ospiti, il terrorismo il tema) ha conquistato l’8,31%.

Gad Lerner