Per i suoi cinque anni ‘F’ festeggia con 600 invitati e le lettrici ospiti d’onore. La pubblicità a +20%

Con seicento invitati e dieci lettrici come ospiti d’onore il settimanale ‘F’ della Cairo Editore ha festeggiato ieri sera il suo quinto compleanno a Milano al ristorante Filippo La Mantia Oste e Cuoco. Nelle scorse settimane il direttore Marisa Deimichei aveva invitato le lettrici a partecipare all’iniziativa ‘Leggo F perché….’ : “Volevo vederle in faccia, ascoltare le loro storie, capire perché sono così affezionate a F”, spiega. “Ho chiesto loro di scriverci perché scelgono ‘F’ ogni settimana: stanno arrivando valanghe di mail emozionanti, calde, coinvolgenti. Sono il premio più grande per i nostri cinque anni di lavoro. Ci scrivono donne meravigliose, che trovano F unica e irrinunciabile. Dieci di loro hanno partecipato alla nostra festa. Intanto, stiamo pubblicando le 50 mail più belle”.

Il settimanale ha sempre avuto un legame forte con le sue lettrici, che in questi anni hanno scritto alla redazione oltre 12mila lettere interagendo con F attraverso le sei rubriche di posta e le ‘Lettere alla direttrice’.

Nella foto, al centro Urbano Cairo con Marisa Deimichei, direttrice di ‘F’

Con un sapiente dosaggio tra attualità, storie vere, interviste alle celebrities, moda, bellezza, benessere, alimentazione e cucina, viaggi, il settimanale ha consolidato la diffusione (che avviene esclusivamente in edicola) attorno alle 110mila copie con punte oltre le 140mila, e registra un crescente successo pubblicitario.

“Il settimanale F ha chiuso il 2016 a +20% di fatturato”, precisa la concessionaria, “e continua la sua crescita anche nei primi 5 mesi dell’anno con un +15%. Il primo semestre è stato segnato anche dal primo evento organizzato da F durante la design week dello scorso aprile: oltre 18mila persone hanno visitato la F lounge, oltre mille le iscrizioni ai talk e più di 570mila i contatti sul sito. Un bilancio positivo che conferma come la realizzazione di un prodotto di qualità garantisca ancora spazio di crescita nel mondo della carta stampata. Lo testimonia anche il numero di F ora in edicola, che registra il record di raccolta dalla nascita del settimanale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Anzaldi (Pd) scrive al premier Conte: rispettare la legge, un presidente di garanzia per la Rai

Cda Rai: dipendenti oggi al voto per scegliere il nome del quinto consigliere

Riffeser (Fieg): tocca agli editori gestire il passaggio da carta stampata a digitale. Dal governo servono risorse