08 giugno 2017 | 18:00

Facebook estende a tutti gli editori la possibilità di testare i nuovi spazi adv all’interno degli Instant Articles. Che già catturano oltre un terzo dei click rivolti ad articoli pubblicati sul social

Facebook estende a tutti gli editori la possibilità di testare i nuovi spazi pubblicitari nella sezione articoli correlati della parte bassa degli Instant Articles. La decisione, spiega Facebook, è stata presa dopo una prima fase di test aperta solo ad una ristretta cerchia.

I contenuti di questo nuovo spazio di adv potranno essere proposti dall’editore oppure generati automaticamente dall’algoritmo di Facebook. Gli aspetti tecnici di questa nuova opportunità possono essere approfonditi nella sezione dedicata agli sviluppatori.

Sono oltre 10mila, rende noto Facebook, gli utenti in tutto il mondo che hanno provato ad usare gli Instant Articles. E oltre un terzo dei click agli articoli su Facebook è a un Instant Article.

Tra i “case studies” di chi ha già utilizzato gli Instant Articles, Facebook propone: gli indiani ‘Dainik Jagran’, ‘The Quint’, e ‘Indiatimes’, lo svedese ‘KIT’, ‘Billy Penn’ di Filadelfia, Rodale e Gray Television.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Facebook Journalism Project.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Espandere le opportunità di monetizzazione su Instant Articles