09 giugno 2017 | 17:41

Il mercato dei video on demand varrà più di 4 miliardi entro fine anno. La ricerca di ITMedia Consulting

Il mercato dei video on demand varrà più di 4 miliardi di euro entro la fine dell’anno. Così il nuovo rapporto ‘Video on demand in Europe: 2017-2020. Big Numbers, Big Data’ di ITMedia Consulting. Prevista una crescita del Vod in Europa nei prossimi anni: i ricavi totali del settore nell’Europa Occidentale raggiungeranno €4,2 miliardi alla fine del 2017 e cresceranno a un tasso medio annuo del 16%, raggiungendo €6,7 miliardi nel 2020.

Il Tvod (pay-per-view come iTunes di Apple e Chili Tv), che crescerà a un tasso medio del 5%, è destinato a ridurre la propria quota di mercato dal 37% nel 2017, al 27% nel 2020, spiega una nota. Nel 2015 rappresentava circa la metà dei ricavi totali. Ne discende che lo Svod (da Subscription, ovvero un canone fisso mensile come per Netflix, Sky Online, Mediaset Infinty e Tim Vision) presenterà le quote di mercato più elevate, crescendo a tassi ampiamente superiori al Tvod.

Francia, Germania e Regno Unito, seppur con molte differenze, rappresentano i più importanti Paesi per il mercato del Vod dell’Europa occidentale. ITMedia Consulting stima infatti che i ricavi totali derivanti dall’offerta VOD nel mercato dei “Big 3″ saranno di €2,7 miliardi nel 2017, ed aumenteranno a €4,1 miliardi nel 2020, con un tasso medio di crescita annuo del 15%, leggermente inferiore alla media. I Big 3, con una popolazione attorno al 40% del totale, rappresentano il 60% del mercato VOD nell’Europa Occidentale, più precisamente il 63% del totale nel 2017 e il 62% nel 2020.

Un ruolo importante in questa evoluzione giocheranno anche i Big Data, secondo Itmedia Consulting. L’analisi predittiva, che utilizza tecniche di data mining, modellazione statistica e analisi dei dati video OTT, nonché di apprendimento automatico, sta portando il fenomeno della “Big Data Analytics” ad un livello superiore. L’aiuto di algoritmi di apprendimento automatizzato sta permettendo di sviluppare capacità di previsione sempre più potenti, affidabili ed efficaci.