Il ‘New York Times’ punta ad accrescere gli abbonati digitali. Il ceo Mark Thompson: guardiamo anche alle opportunità che ci offrono i player over the top

Il ‘New York Times’ prova a crescere online e a battere cassa con gli abbonati. Tornato all’utile nel primo trimestre dell’anno, il quotidiano statunitense cresce al ritmo di 100mila nuovi abbonati digitali al mese ed è in procinto di lanciare un nuovo prodotto a pagamento dedicato alla salute, analogo a Cooking (cucina) e Watching (show televisivi). Lo ha confermato a Niemanlab il ceo Mark Thompson ribadendo l’obiettivo dei 10 milioni di abbonati in tutto il mondo.

Oltretutto, dice Thompson, “siamo molto interessati anche a valutare opportunità nel mondo delle tv over-the-top. Ci piace l’idea di combinare prodotti crossmediali con il nostro core”.

Mark Thompson, ceo New York Times

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: Laganà, Usigrai, Fnsi e Odg preoccupati per le parole di Di Maio: a rischio posti di lavoro; volontà di colpire il pluralismo

Open presenta la squadra di redattori: fotoreporter, videomaker, esperti di contenuti verticali e di esteri

Rai, arriva l’infornata di vice direttori dei tg. Presentati anche i piani editoriali