Scaduti termini per le offerte per i diritti tv della Champions, nel triennio 2018-2021. La Uefa: procedura in corso

La Uefa ha ricevuto le candidature per la diffusione delle gare di Champions League durante il triennio 2018-2021, ma sulle offerte arrivate mantiene il riserbo. In particolare, la Confederazione calcistica europea non ha svelato i nomi dei broadcasters che aspirano a trasmettere la competizione sul territorio italiano. Non si sa neppure quando la Uefa sceglierà fra i vari candidati.

”La procedura è attualmente in corso ed al momento non abbiamo alcun commento da fare”, fanno sapere dall’Uefa.

Oggi scadeva il termine per presentare le offerte.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Vodafone lancia ho, low cost che sfida Iliad: 6,99 euro per minuti e sms illimitati e 30 Giga

Thompson (Nyt) giudica gli Ott: Google creativo, Fb complicato, Tw migliora ma sui social poca trasparenza

Inpgi contro Unci. Galimberti: intimidatoria richiesta danni dell’istituto a 14 cronisti