12 giugno 2017 | 17:14

Scaduti termini per le offerte per i diritti tv della Champions, nel triennio 2018-2021. La Uefa: procedura in corso

La Uefa ha ricevuto le candidature per la diffusione delle gare di Champions League durante il triennio 2018-2021, ma sulle offerte arrivate mantiene il riserbo. In particolare, la Confederazione calcistica europea non ha svelato i nomi dei broadcasters che aspirano a trasmettere la competizione sul territorio italiano. Non si sa neppure quando la Uefa sceglierà fra i vari candidati.

”La procedura è attualmente in corso ed al momento non abbiamo alcun commento da fare”, fanno sapere dall’Uefa.

Oggi scadeva il termine per presentare le offerte.