New media

15 giugno 2017 | 14:23

L’85% degli americani accede alle news tramite smartphone e tablet. I dati Pew Research: i tassi di crescita più alti tra gli over 65, dove il numero degli utenti attivi su mobile in 4 anni è più che raddoppiato (INFOGRAFICA)

L’85% degli americani utilizza il mobile per accedere alle news, in crescita rispetto al 54% di quanti usavano nel 2013 smartphone e tablet per informarsi. A sostenerlo uno studio pubblicato dal Pew Research Center, realizzato partendo dai dati raccolti lo scorso marzo. A sorpresa, a spingere la crescita non sono stati i più giovani, ma gli utenti più anagraficamente maturi.

Più del 67% degli over 65, infatti, ha dichiarato di leggere le notizie da mobile. In netto aumento rispetto al 43% registrato nel 2016 e al 22% del 2013.  Cresciuto nettamente anche il consumo di news da mobile tra quanti hanno un’età compresa tra i 50 e i 64 anni, salito al 79% nel 2017, quasi raddoppiando rispetto al 40% registrato quattro anni fa. Più contenuta la crescita registrata tra i più giovani. L’uso di smartphone e tablet per accedere ai siti di news è pressochè totale tra gli under 50 (94%), e di conseguenza gli spazi per un’ulteriore espansione sono sempre più limitati .

Anche se un gran parte degli adulti si informa su mobile, evidenzia ancora lo studio, questo non significa che smartphone e tablet siano sempre considerati i mezzi preferiti. In media il 65% di chi usa sia mobile che desktop per informarsi preferisce il primo sistema, ma il dato si ribalta guardando agli over 65, fascia nella quale, poco più della metà degli utenti preferisce il pc. Ovviamente la fascia dove l’uso del mobile è preferito non può che essere quella degli uner 30, con il 77%.