Nasce AtomikAD, player italiano specializzato nell’in-image advertising

Riconosce che cosa c’è in un’immagine pubblicata da un editore in un articolo e sceglie che tipo di pubblicità e tipologia di advertising fare apparire all’interno della foto. Questo l’obiettivo con cui nasce AtomikAD. Fondata da Andrea Febbraio, Luca Di Cesare, Giuseppe Bronzino, Massimiliano Valente e Giulio Giovine, che ricoprirà il ruolo di managing director, la piattaforma opera grazie a una tecnologia proprietaria di image processing basata su un algoritmo di deep learning, sviluppata da Bitdrome, per l’attuazione di strategie di targeting e clustering di ultima generazione per il display advertising.

Tre gli elementi attorno cui ruota l’attività. L’intelligenza artificiale che permette di analizzare il contenuto visivo editoriale e di determinare il miglior messaggio promozionale da distribuire in uno specifico contesto; la contestualizzazione, con i messaggi pubblicitari all’interno delle immagini contestualizzati rispetto all’immagine stessa; e il miglioramento della User Experience, con l’uso di animazioni e la creazione di transizioni fluide che mirano ad un coinvolgimento emozionale dell’utente.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Repubblica lancia ‘Dentro la notizia’, podcast settimanale su Audible

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro

Tim main partner di Matera capitale della cultura 2019