20 giugno 2017 | 18:00

Il Sole 24 Ore cede, per circa 40 milioni di euro, la minoranza dell’Area Formazione ed Eventi a Palamon Capital Partners

Il Cda del Sole 24 Ore ha reso noto che, con riferimento all’operazione sull’Area “Formazione ed Eventi”, all’esito della seconda fase del processo di asta competitiva, la Società ha ricevuto tre offerte (di cui due vincolanti), i cui contenuti economici sono tali da consentire la realizzazione di una plusvalenza superiore rispetto a quella indicata nella Manovra patrimoniale e finanziaria approvata dal Consiglio di Amministrazione.

Giorgio Fossa Presidente del Cda del Sole 24 Ore

Giorgio Fossa Presidente del Cda del Sole 24 Ore

In data 19 giugno 2017 – prosegue la nota del gruppo – a seguito dell’analisi delle tre offerte ricevute, il Consiglio di amministrazione ha deliberato, anche sulla base della fairness opinion emessa dal prof. Amaduzzi, di accettare l’offerta (vincolante ancorché soggetta alla finalizzazione della documentazione contrattuale) presentata dal fondo di private equity Palamon Capital Partners, attribuendo per l’effetto a Palamon il diritto di esclusiva per la negoziazione e stipula degli accordi finali destinati a disciplinare l’operazione.

L’offerta di Palamon si basa su un Enterprise Value di Euro 80 milioni per l’intera attività. La sottoscrizione degli accordi finali è attesa – al più tardi – tra la seconda e la terza decade del mese di luglio.