27 giugno 2017 | 18:55

Perfezionata l’integrazione di Gedi con Itedi. A Cir il 43,4% della nuova società, a Fca il 14,63%, a Ital Press il 4,37%. John Elkann, Carlo Perrone ed Elena Ciallie in Cda. L’ad Mondardini: primo gruppo di informazione quotidiana e multimediale in Italia

Perfezionata l’integrazione tra Gedi e Itedi nel Cda che si è riunito a Roma sotto la presidenza di Marco De Benedetti. “Siamo soddisfatti – ha commentato l’ad di Gedi Monica Mondardini – di avere portato a compimento un’operazione che dà vita al principale gruppo di informazione quotidiana e multimediale in Italia con un patrimonio di testate e redazioni di assoluto valore”.

“Ringrazio – ha aggiunto Mondardini – gli azionisti del nuovo gruppo per il loro costante supporto, i dirigenti e tutti i collaboratori per il loro lavoro degli ultimi mesi. Il nostro settore è caratterizzato da grandi cambiamenti e crescenti complessità. Siamo consapevoli degli impegni che ci attendono ma anche molto determinati a raggiungere i nostri obiettivi: continuare a essere un’azienda efficiente e solida finanziariamente e garantire un’offerta informativa di qualità e vicina alle esigenze dei lettori”.

Monica Mondardini, ad gruppo L'Espresso

Monica Mondardini, ad gruppo L’Espresso (foto Olycom)

Il perfezionamento dell’integrazione tra Gruppo Editoriale Spa (“Gedi” ovvero la “Società”) e le attività di Italiana Editrice Spa (“Itedi”) e del relativo gruppo, spiega una nota, è avvenuto a seguito dell’esecuzione dell’aumento di capitale della Società deliberato dall’Assemblea degli Azionisti in data 27 aprile, mediante la stipulazione dell’atto di conferimento in Gedi delle partecipazioni di Itedi detenute da Fiat Chrysler Automobiles Spa (“Fca”) e Ital Press Holding Spa (“Iph”), pari rispettivamente al 77% e al 23% del capitale sociale (le “Azioni Itedi”).

Per effetto di tale aumento, Cir detiene il 43,4% di Gedi mentre agli azionisti di Itedi, Fca e Iph, viene attribuito rispettivamente il 14,63% e il 4,37% del capitale della Società.

Sempre oggi, il cda di Gedi ha depositato al Registro delle Imprese di Roma la dichiarazione con la quale si attesta che non sono intervenuti fatti eccezionali o rilevanti tali da incidere sulla valutazione delle Azioni Itedi ai fini del conferimento, oggetto della relazione emessa da PricewaterhouseCoopers Advisory.

Il Cda, conclude la nota, ha accolto i nuovi amministratori John Elkann, Carlo Perrone ed Elena Ciallie, la cui nomina, deliberata dall’Assemblea degli azionisti di Gedi lo scorso 27 aprile, è efficace dalla data odierna.

Leggi o scarica il comunicato di Gedi (.pdf)