29 giugno 2017 | 15:47

Approvato dai soci il bilancio 2016 di Visibilia Editore. Nominato il nuovo Cda con Daniela Garnero Santanchè alla presidenza

L’assemblea degli azionisti di Visibilia Editore ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2016. Il bilancio, si legge in una nota, aveva evidenziato un risultato netto negativo di 779.924 euro, in miglioramento rispetto alla perdita di 1.214.441 euro dell’esercizio precedente. L’Ebitda è risultato negativo per 114.236 euro (-705.337 euro nel 2015), l’Ebit si è attestato a -665.407 euro (-1.167.813 euro nel 2015).

I soci hanno poi deliberato di procedere alla copertura della perdita di esercizio per 598.452 euro attraverso l’utilizzo di riserve disponibili al 31 dicembre e mediante l’utilizzo del corrispondente importo della riserva sovrapprezzo azioni che quindi sarà ridotta da 598.452 euro a zero e, per quanto riguarda i rimanenti 181.472 euro, saranno portate a nuovo le perdite di esercizio per una somma corrispondente.

Daniela Santanchè (foto Olycom)

Daniela Santanchè (foto Olycom)

L’assemblea ha poi nominato il Cda nelle persone di Daniela Garnero Santanchè, in veste di presidente, Davide Mantegazza come indipendente, Dimitri d’Asburgo Lorena e Canio Giovanni Mazzaro.