Le fondazioni di George Soros e dell’inventore di Ebay investono 500mila dollari in soluzioni programmate per scovare le fake news con il fact checking automatizzato

Full Fact, la charity britannica impegnata nella battaglia del fact checking, ha ricevuto 500milioni di dollari da Omidyar Network e Open Society Foundations per sviluppare entro il 2018 due programmi dedicati alla verifica delle news automatizzata. Live e Trends, questi i nomi dei due tool secondo Journalism.co.uk, hanno pertanto ricevuto l’appoggio, anche economico, da parte di due potentissime realtà: la prima, infatti, è stata fondata dall’inventore di Ebay, Pierre Omidyar, la seconda del magnate George Soros.

George Soros (Foto: Olycom)

Pierre Omidyar (Foto: Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Copyright Ue, Crimi: su direttiva pensiamo a deterrenti. Dobbiamo immaginare il futuro, non regolamentare il passato

Cairo: positivo l’esordio di Cook. Per La7 +13% nella raccolta pubblicitaria a settembre

‘Codice Rocco’: infuriano le polemiche sui metodi del portavoce del governo Rocco Casalino