La raccolta della radio cresce del +14,8% a maggio 2017. I dati Fcp-Assoradio. Amorese: la crescita più consistente da inizio anno, un dato sopra la media del mercato adv

L’Osservatorio Fcp-Assoradio (Fcp-Federazione concessionarie pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del mese di Maggio 2017. Dati che evidenziano un aumento del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari a +14,8% nel mese di maggio 2017 rispetto al corrispettivo 2016. Tale dato corrisponde a un fatturato totale di € 36.475.000,00.

Fausto Amorese (foto Massimiliano Stucchi)

Il commento di Fausto Amorese, presidente di Fcp-Assoradio:

“A maggio il fatturato della emittenti monitorate dall’Osservatorio Fcp-Assoradio fa segnare un sensibile incremento: +14,8% sul 2016 e +16,1% sul 2015. Si tratta della crescita più consistente da Gennaio 2017, che porta il progressivo dei primi cinque mesi a +4,1%. Un dato sopra media rispetto all’andamento del mercato pubblicitario in questa prima parte dell’anno. Maggio è per la Radio tra i mesi più importanti per fatturato, con un’incidenza sul totale di circa il 10%. I numeri mostrano pertanto un mezzo che dal 2015 cresce costantemente consolidando la propria presenza nelle pianificazioni degli investitori”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La pubblicità in radio cresce dello 0,3% a dicembre (+15,4% sul 2015). Da inizio anno il progressivo è +5,4% rispetto al 2016. I dati Fcp-Assoradio

I nuovi dati Ter di ascolto della radio, anno 2017. Crescono tutte le big tranne Radio Rai. Sinisi (Ter): Doxa dimostrerà che la radio vince la sfida con Internet come mezzo più penetrante

Bene gli investimenti pubblicitari a novembre: +2,9% (+1,1% senza search e social). Nielsen: radio super (+9%), bene la tv (+2,7%). Stampa sempre in discesa, quotidiani -1,5%, magazine -3,8% – TABELLE