Vivendi acquisisce la quota di maggioranza detenuta dal gruppo Bollorè in Havas

Dopo l’accordo siglato lo scorso 6 giugno, Vivendi ha perfezionato l’acquisto il 59,2% di Havas, il gruppo della pubblicità controllato sempre dal finanziere bretone Vincent Bolloré, al prezzo di 9,25 euro per azione, per un totale di 2,3 miliardi di euro. Lo annuncia un comunicato di Vivendi che ha poi aggiunto che lancerà un’opa sul resto del capitale, in un procedimento che non ha come obiettivo il ‘delisting’.

Con la cessione del gruppo pubblicitario a Vivendi, il finanziere bretone vuole intende creare un gruppo leader mondiale nel settore dei contenuti e delle comunicazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fnsi: basta aggressioni ai giornalisti, la democrazia è in pericolo

L’Ue apre un’indagine sull’acquisizione di Shazam da parte di Apple

Tribunale accoglie ricorso di Tim e Vivendi: no a revoca consiglieri