11 luglio 2017 | 11:36

Tutto falso, dice l’ad di Tim Flavio Cattaneo smentendo le voci su una sua uscita dall’azienza di tlc: nessuna tensione con soci, board o presidente

“Sono tutte false”. A dirlo l’amministratore delegato di Tim, Flavio Cattaneo, rispondendo ai giornalisti a margine della relazione annuale dell’Agcom riferendosi alle indiscrezioni, circolate nei giorni scorsi, che lo darebbero in uscita dall’azienda per presunte tensioni con i soci francesi di Vivendi.

“Sto bene a Tim e non ho nessuna tensione con soci, board o presidente”, ha ribadito il manager, parlando poi della situazione della telco. “I nostri uffici mi hanno mostrato i dati che evidenziano come”, al primo trimestre 2017, “Tim sia la prima società tra gli incumbent Ue e Usa in termini di recupero e velocità di crescita della top line a della profittabilità”.

“Il sottoscritto ha sempre operato nell’interesse unico della società e di tutti i soci, garantendo l’indipendenza nel rispetto di tutte le norme corporate e delle leggi italiane”, ha detto, aggiungendo poi: “Ho un contratto che scade nel maggio 2020 ed è mia intenzione rispettarlo fino all’ultimo giorno”.