Serena Danna lascia ‘La Lettura’ per ‘Vanity Fair’. Daniela Hamaui l’ha scelta come vice direttore digital

Continua a Vanity Fair la campagna acquisti di Daniela Hamaui con giornalisti provenienti da quotidiano. Dopo il vice direttore Malcom Pagani, Hamaui ha scelto Serena Danna, firma della Lettura del ‘Corriere della Sera’, come vice direttore digital.

Esperta di culture digitali, prima di approdare al quotidiano Rcs e al suo supplemento domenicale, Danna ha lavorato per altre testate italiane e straniere, fra cui Il Manifesto, Il Sole 24 Ore, The Guardian e Monocle. Autrice del libro ‘Prodotto Interno Mafia’, pubblicato da Einaudi nel 2011, è anche co-fondatrice della piattaforma Peninsula Talks, rivista multimediale dedicata alle professioni del nuovo Made in Italy.

Serena Danna

Sempre nell’area digital digital di Vanity Fair, venerdì 28 luglio, Condé Nast International ha annunciato che Justine Bellavita, attualmente editor di VanityFair.it, da ottobre assumerà l, con la carica di editor-in-chief, la guida di Vogue Internationa, nuovo team focalizzato sulla creazione di contenuti digitali giornalistici di alta qualità per coprire tutti gli aspetti internazionali della moda.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti