31 luglio 2017 | 13:00

Analisi ascolti Tv 30 luglio: Terence Hill batte Pieraccioni. Al pomeriggio dominano le Ferrari e Paltrinieri

Domenica sportiva d’oro a tutti gli effetti quella del 30 luglio. Alle 14.00, il Gran Premio di Formula Uno in onda live dall’Ungheria sia su Sky che su Rai 1 è stato vinto dalle Ferrari, con Sebastian Vettel sul più altro gradino del podio e quindi Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas al secondo e terzo posto. A seguire la gara, emozionante fino alla fine, sono stati oltre 5,1 milioni di spettatori sull’ammiraglia pubblica (36,42%) e ulteriori 1,117 milioni di spettatori (7,9%) sulla piattaforma pay.

La Ferrari di Sebastia Vettel

Subito dopo, a partite dalle 17.30 circa sono stati i Campionati Mondiali di Nuoto in diretta su Rai 2 ad attrarre gli sportivi, conseguendo 1,578 milioni di spettatori e il 14,3%. La vittoria di Gregorio Paltrinieri nei 1500metri stile libero, in particolare, ha procurato alla seconda rete un picco di ben 2,245 milioni di spettatori con il 19,04% di share poco prima delle 19.00.

L’esultanza di Gregorio Paltrinieri

In prima serata nessuna sorpresa, Terence Hill ha battuto Leonardo Pieraccioni: su Rai1 ‘Un passo dal cielo 3’, all’ennesima replica, ha avuto 2,083 milioni di spettatori e il 13,33%; su Canale 5 il film ‘Finalmente la felicità’ si è fermato a 2 milioni e 12,16%.

Sopra ‘Un passo dal cielo’; sotto ‘Finalmente la felicità’

Dietro i primi hanno corso appaiate Rai2 (‘Criminal Minds Beyond Borders’ a 1,2 milioni e 7,4%) e Italia 1 (‘Tower Heist’ a 1,188 milioni e 7,3%), mentre più staccate sono arrivate Rete 4 (‘Una serata Bella per te, Gianni!’ a 720mila e 4,4%), Rai3 (il film ’1981:Indagine a New York’ a 536mila e 3,3%) e, infine, su La7 la pellicola cult ‘Jakob il bugiardo’ (a 232mila e 1,45%).