Mercato

03 agosto 2017 | 9:44

Una caccia al tesoro nei musei per catturare immagini di felicità e stupore. Al via #attimidigioia, la campagna social del Mibact per il mese di agosto

Una caccia al tesoro digitale nei musei di tutta Italia per catturare ‘istantanee di felicità’ dal patrimonio culturale. Al via#attimidigioia la campagna social di @museitaliani, per il mese di agosto, lanciata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

L’invito per i visitatori è quello di andare alla ricerca di immagini di festa raffigurate nelle opere esposte ma anche di raccontare attraverso gli scatti il proprio stupore di fronte alle collezioni museali, condividendo poi via social le proprie foto con gli hashtag #attimidigioia e #agostoalmuseo.

Più di 40 le locandine digitali preparate per la campagna, dove tra gli altri si riconoscono il Ritratto di Luce Balla firmato dal padre e conservato alla Galleria degli Uffizi a Firenze, la Testa di Giovane che ride di Annibale Carracci esposta alla Galleria Borghese di Roma, il Satiro Danzante dipinto sulle mura della Villa dei Misteri a Pompei, ma anche uno degli specchi di Michelangelo Pistoletto. E ancora le Baccanti del Grechetto alla Galleria Sabauda di Torino fino al Giovane Satiro del Parco Archeologico di Ostia Antica e alla Baccante di Sophie Giordano della Pinacoteca Nazionale di Sassari.

(Ritratto di Luce Balla)