La Bbc parlerà 40 lingue entro il 2018 per raggiungere mezzo miliardo di persone. Dodici nuovi idiomi in arrivo, compresi serbo, coreano e Pidgin per la Nigeria. C’è anche l’India nel mirino

Il World Service della Bbc trasmetterà i suoi programmi in tutto il mondo in 12 lingue in più. Compreso il Pidgin, una lingua orale parlata in Nigeria che mischia l’inglese a influssi di idiomi locali. Aggiungendosi entro il 2018 alle attuali 28 lingue “parlate” dalla Bbc, la nuova dozzina di linguaggi porterà il portafoglio linguistico dell’emittente britannica a quota 40 soluzioni diverse.

Si tratta, ricorda Niemanlab, della più grande espansione linguistica all’interno di Bbc Worldwide Service degli ultimi 70 anni e fa parte di un piano di investimenti da 289 milioni di sterline lanciato lo scorso novembre.

Poi il coreano – per la Corea del Sud ma anche del Nord con un nuovo libero notiziario che sfida il regime -, quattro nuove lingue in India (Gujarati, Telugu, Marathi, Punjabi), il serbo (già quest’anno) e altre ancora in Etiopia ed Eritrea. Con l’obiettivo di raddoppiare gli ascolti entro il 2022 fino a toccare il mezzo miliardo di persone.

La Bbc spiega che non farà informazione locale, ma si limiterà a declinare nel contesto locale le notizie del World Service. Un’esigenza dettata anche dal proliferare degli smartphone e della fruizione sempre più mobile dell’informazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondiali, finale col botto ma niente record di ascolti: più di 11,6 milioni di spettatori, share 66,58%

Dal 19 agosto ‘Il Foglio’ lancia un’edizione domenicale dedicata allo sport

Rai, M5S sceglie candidati Cda con voto su Rousseau. In lista Cellini, Coletti, Favale, Mazzola e Ventrice