12 settembre 2017 | 18:47

Verso la chiusura in saldo positivo la raccolta pubblicitaria 2017 di Sky. Ottier, Sky Media: per Tv8 risultati eccellenti, 1.75% di share, settimo canale nazionale per reach

Emanuele Bruno – Daniele Ottier è ottimista sulla chiusura in saldo positivo dell’intero 2017. Il direttore  di Sky Media, la concessionaria di pubblicità che cura la raccolta dei canali free e pay guidati da Andrea Zappia, è confortato dai dati dei primi otto mesi e dalla crescita riscontrata a luglio e agosto.

Daniele Ottier

Daniele Ottier

“Nei prossimi quattro mesi”, dice Ottier, “forti delle conferme importanti e delle tante novità di prodotto che annunciamo oggi manterremo il trend”. Il confronto che Ottier fa, vale la pena ricordarlo, è depurato dell’apporto straordinario degli Europei di  Calcio. “Sta per partire X Factor, abbiamo in agenda Gomorra, prima di Natale sarà on air Masterchef. E poi possiamo contare sugli eccellenti risultati di Tv8 che ad agosto ha avuto il 2.25% di share e nei primi otto mesi viaggia all’1.75%. Il reach di 23 milioni lo pone già come settimo canale nazionale per visite”.
Altri driver importanti per la concessionaria, la pubblicità profilata e geolocalizzata della formula Ad Smart (250 campagne attive) e quella veicolata ai 3.1 milioni di abbonati che usano Sky Go e l’on demand. In crescita anche le operazioni di branded entertainment. “I nostri canali sono il posto ideale in cui realizzarle”, commenta Ottier.
Il nuovo panel Auditel? “Grazie al campione più numeroso sono molto diminuiti gli spot a presunto ascolto zero”.