Mercato

15 settembre 2017 | 12:41

Torna il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà a Milano dal 5 all’8 ottobre 2017

Torna dal 5 all’8 ottobre a Milano, il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà. Madrina della terza edizione la scrittrice pakistana Fatima Bhutto. Calendario ricco di anteprime, incontri, eventi, masterclass e prestigiosi ospiti, spiega una nota. Il 3° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà conferma anche Visioni Incontra, la sezione Industry a inviti dedicata all’incontro fra progetti work in progress di documentaristi italiani e i professionisti del settore come importanti editor televisivi, circuiti cinema, piattaforme, acquisition manager, sales agent, produttori, distributori, direttori di festival.

Ospite d’onore del 3° Festival Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, il grande documentarista e regista Leonardo Di Costanzo che terrà la masterclass “Dal film documentario al cinema del reale”, in programma domenica 8 ottobre, e riceverà il Premio Visioni dal Mondo, Cinema della Realtà 2017, assegnato a Gianni Amelio nella prima edizione del Festival e a Pietro Marcello nella seconda edizione. Il Festival celebrerà il regista con una retrospettiva quasi integrale delle sue opere: Prove di Stato, A Scuola, Odessa, Cadenza d’inganno, L’intervallo.

Numerose le novità di questa edizione: a iniziare dalla collaborazione con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, centro culturale integrato che indaga le trasformazioni sociali della contemporaneità. Nella nuova sede in viale Pasubio 5 a Milano, che si aggiunge ai luoghi del Festival oltre alla suggestiva location dell’UniCredit Pavilion, verranno presentati in anteprima alcuni documentari per la Sezione Panorama Internazionale.

Identità in movimento, spostamenti, traiettorie e storie che creano incontri e scontri di culture, di visioni del mondo. L’immigrazione e il venir meno dei confini, dinamiche di dislocazione, rimescolamento demografico. La violenza domestica, i disturbi alimentari, guerre, ambiente, scienza e innovazione, cybersecurity, Brexit saranno i temi di fortissima attualità mondiale narrati e trattati, attraverso il racconto originale del cinema della realtà.

Il Festival, organizzato da UniCredit Pavilion e dalla società di produzione FRANKIESHOWBIZ, con la direzione artistica di Fabrizio Grosoli, forte della presenza significativa delle istituzioni e di importanti partner, presenta quest’anno oltre 30 film documentari, con 12 titoli selezionati per il concorso Storie dal mondo contemporaneo su più di 200 film iscritti, 10 titoli internazionali pluripremiati ai più prestigiosi festival nel mondo in anteprima italiana e 10 titoli fuori concorso della migliore produzione cinematografica italiana contemporanea. La sezione dedicata all’Industry Visioni Incontra presenterà 15 progetti documentari work in progress in cerca di finanziamento finale, preacquisto o distribuzione a un parterre di professionisti del settore.