20 settembre 2017 | 15:10

Analisi ascolti tv 19 settembre: bene Il paradiso delle signore e Pechino Express, Bologna-Inter pay batte il film di Canale 5. Talk politici: Berlinguer con Renzi meglio di Floris e Bersani. Access: Gruber stacca Belpietro

La partita Bologna-Inter, anticipo del turno infrasettimanale della Serie A, in onda sulle pay tv, è rimasta aperta fino all’ultimo minuto. Con una platea di 1,8 milioni di spettatori con il 7,2% di share (sommando Sky e Premium), il match finito in pareggio è stato il terzo programma più visto della serata ed ha un po’ destabilizzato gli equilibri tra le generaliste.

A vincere facilmente la serata è stata la fiction di Rai1, ‘Il Paradiso delle signore 2’, anche se con un risultato (a 3,754 milioni di spettatori ed il 16,86% di share) molto inferiore alla media della prima edizione, mentre sul secondo gradino del podio è salita Rai2 con ‘Pechino Express’ (a 1,961 milioni e 8,8% la seconda puntata). Un flop, ma era prevedibile, è stato il bilancio del film di Canale 5 (‘Biancaneve ed il cacciatore’, a 1,787 milioni di spettatori e l’8,6%), mentre relativamente meglio, rispetto alle medie attese per le reti, hanno fatto le pellicole di Italia 1 (‘Non Escape- Colpo di stato’, con Pierce Brosnan ed Owen Wilson a 1,476 milioni e 6,3%) e Rete 4 (‘Baciato dalla fortuna’, con Vincenzo Salemme e Alessandro Gassman a 1,289 milioni di spettatori e 5,5%). Hanno lottato per evitare l’ultima posizione in graduatoria, infine, i talk politici di Rai3 e La7.

Nella sfida diretta per la seconda settimana consecutiva ha vinto di misura ‘#Cartabianca’ (a 1,030 milioni di spettatori e il 4,9%) su ‘DiMartedì’ (a 950mila spettatori e il 4,52%). Decisiva per la vittoria la scelta degli ospiti: il ‘duello’ tra Bianca Berlinguer e Matteo Renzi, durato circa un’ora e venti minuti ha portato al comando la trasmissione della terza rete. Dall’altro lato Giovanni Floris ha provato a rispondere con Pierluigi Bersani, ma ha perso terreno. Nella parte centrale dei due talk è andato in testa ‘DiMartedì’, ma poi di nuovo intorno alle 23.00, ospitando più telespettatori in uscita da Rai 1 e Rai2 e intervistando Geppi Cucciari, è tornata al comando la Berlinguer.

In seconda serata è rimasta in vetta Rai1: ‘Porta a Porta’ ha avuto la meglio sul film di Italia 1 (‘Le Belve’) e su ‘Linea Notte’, che ha staccato chiaramente il prolungamento del programma di Floris (‘Già Mercoledì’).

In day time da segnalare un’altra buona prestazione di Barbara Palombelli: ‘Forum’ ha fatto il 18,1% su Canale 5 e ha battuto ‘La prova del cuoco’; poi al pomeriggio su Rete 4 ‘Lo Sportello di Forum’ ha avuto il 9,78% e con la seconda parte ha raggiunto il 12,45%. Nella stessa fascia continua ad andare male su Rai2 la novità ‘Ci vediamo in Tribunale’, ieri al 4,67% e poi al 2,97%. Nel corso del pomeriggio, fine, rimane chiaro il dominio di Barbara D’Urso e Canale 5: ‘Pomeriggio Cinque’ ha avuto il 20,13%, il 18% e il 15,02% di share.

In access, tra i talk della fascia, questi gli equilibri: su La7 ‘Otto e mezzo’ (Matteo Richetti, Antonio Padellaro e Beppe Severgnini gli ospiti di Lilli Gruber) ha riscosso 1,179 milioni di spettatori e il 4,67%, su Rete 4 ‘Dalla vostra parte’, con Maurizio Belpietro alla conduzione, ha prodotto 961mila spettatori con il 3,84%.