25 settembre 2017 | 13:15

Ascolti tv, prima sfida epica autunnale: Gianni Morandi batte Fabio Fazio, ma Rai1 vince la serata e non deprime troppo le prestazioni di Rai3. E Fazio stasera può puntare su Crozza

Auditel accontenta due testimonial del buonismo nazionalpopolare. Tra Gianni Morandi e Fabio Fazio – ieri contrapposti in prima serata in un’epica sfida degli ascolti tv – il vincitore è stato indubbiamente il primo, ma il secondo ha portato comunque a casa un risultato. Più che soddisfacente.

Promossa è stata, innanzitutto, la scelta di Canale 5 di puntare sulla fiction ‘L’Isola di Pietro’. La storia della Lux ha ottenuto 4,654 milioni di spettatori e il 20,22%, andando molto oltre i risultati spesso deludenti delle produzioni seriali del Biscione.

Tutto sommato buono è stato anche il bilancio di ‘Che tempo che fa’ e Rai1. Nella passata stagione, quando era in onda sulla terza rete, la trasmissione riusciva solo con le migliori puntate a superare quota 3 milioni; il prolungamento con il ‘tavolo’, inoltre, andava regolarmente molto sotto le prestazioni della prima parte. Ieri Fabio Fazio ha ottenuto ben 5,1 milioni e il 22,12% con la ‘Presentazione di Che tempo che fa’ (20.38-20.43), è rimasto a quota 5,128 milioni di spettatori con il 20,83% con la parte centrale del programma, e quindi, anche dalle 22.30 in poi, ha mantenuto un buon trend (3,333 milioni con il 17,9%).

Nel periodo in cui i due programmi delle ammiraglie sono stati in onda contemporaneamente è prevalso Morandi (20,21% a 18,46%), ma a Viale Mazzini non hanno ragione di lamentarsi. Rai1 ha battuto comunque Canale 5 in prima serata (21,1% a 18,4% tra le 20.30 e le 22.30) e nell’intera fascia in cui è andata in onda la trasmissione (19,9% a 18,8%).

Rai3, inoltre, si è difesa dignitosamente: il film ‘I Segreti di Osage County’, con Julia Roberts, Meryl Streep e Juliette Lewis, ha conseguito 1,174 milioni di spettatori e il 5% di share. Così non è suonata stonata la dichiarazione di soddisfazione e di ringraziamento indirizzata a Fazio (che ieri ha annunciato l’arruolamento di Crozza a ‘Che fuori che tempo che fa’) del direttore generale Mario Orfeo.

Interessante la dinamica degli ascolti nell’arco della serata: il picco lo ha fatto ‘Che tempo che fa’ (24,1% e oltre 6,070 milioni di spettatori alle 21.25, ma non con il prestigioso passaggio di Ennio Morricone ma con Arisa e Lorenzo Fragola). Fazio è stato in testa fino alle 21.50, poi dopo il break di Rai1 è passato al comando Morandi che ha in parte ‘coperto’ il siparietto con Pierfrancesco Favino e Beppe Fiorello e la telefonata di Rosario Fiorello. L’ammiraglia pubblica è ritornata leader con Luciana Littizzetto (fino alle 22.28), poi ‘L’Isola di Pietro’ è lievitata fino al 22,8% del finale. Senza il concorrente diretto, il ‘tavolo’ di Fazio è tornato al comando nell’ultima mezzora.