Con legge Ascani innovazioni per start up culturali e imprese creative, dice il ministro Franceschini. Generano ricchezza e innovazione

“L’approvazione da parte della Camera della proposta di legge sulle imprese culturali e creative, a prima firma Ascani, è un’ottima notizia”. Così il Ministro dei Beni e delle Attivita’ Culturali e del Turismo, Dario Franceschini ha commentato l’approvazione in prima lettura alla Camera della legge per la promozione delle imprese culturali e creative e sulle start up culturali che passa adesso al Senato.

“Si tratta di un insieme di norme, fortemente sostenute dal Governo, che vanno a regolamentare un comparto strategico che genera ricchezza e occupazione e che e’ sinonimo di eccellenza e dinamismo”, ha concluso il ministro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Los Angeles Times sfida a New York Times e Washington Post. Con Pearlstine direttore

I Mondiali fanno leader Italia1. Dopo Egitto-Russia, vince Conti da Assisi. Bene Berlinguer senza Floris

Mattino, sciopero dei giornalisti per vendita sede. L’editore: immotivato e incomprensibile