27 settembre 2017 | 13:12

Google deve dimostrare che i rimedi affrontano le nostre preoccupazioni, dice la commissaria Ue, Vestager. I nostri esperti monitorano

“Sta Google dimostrare che rispetta gli impegni. Vediamo cosa succede domani, i nostri esperti monitorano”. Così la commissaria europea alla Concorrenza, Margrethe Vestager, ha commentato le indiscrezioni sull’intenzione di Google di creare un’unità autonoma per il servizio shopping, che Big G dovrebbe rendere disponibile da domani nel Vecchio Continente, rispondendo alle preoccupazioni espresse dalla Commissione Europea.

Margrethe Vestager (Foto Olycom)

A giugno Bruxelles aveva sanzionato Google per 2,4 miliardi di euro per pratiche discriminatorie nei confronti dei comparatori di prezzo alternativi che appaiono nei risultati selezionati dal motore di ricerca.