02 ottobre 2017 | 15:43

Analisi ascolti tv 1 ottobre: tra Fazio e Morandi è ancora pareggio, Atalanta- Juve batte Le Iene, va forte anche Masterchef su Tv8. Il Gran Premio in differita e poi Barbara D’Urso dominano al pomeriggio

Pari tra Juve e Atalanta, e più o meno pareggio anche tra Fabio Fazio (3,975 milioni di spettatori con il 17,5% per ‘Che tempo che fa’) e Gianni Morandi (‘L’Isola di Pietro’ a 4,2 milioni di spettatori e il 17,18%). Sulle pay tv il match tra nerazzurri e bergamaschi ha riscosso 2,465 milioni di spettatori ed il 9,67% di share: quasi 1,6 milioni di spettatori con il 6,2% di share su Sky e circa 900 mila spettatori ed il 3,5% di share su Premium. Nonostante la sfida del calcio non ha battuto ciglio Tv8: ‘Masterchef’ ha conquistato ben 960mila spettatori ed il 4,9% di share.

Un momento del match Atalanta-Juventus

Come è andata tra Rai1 e Canale 5? Come la scorsa settimana per capire il risultato della sfida tra le ammiraglie è necessario un sovrappiù di analisi e dati: la seconda puntata di ‘Che tempo che Fa’, con Fabio Fazio che ha avuto tra gli ospiti Bebe Vio (con il picco di ascolti alla fine dell’intervista), Andrea Bocelli e Luisa Ranieri, con il passaggio canoro di Francesca Michelin fino alle 22.30 circa e poi, al ‘tavolo’ i soliti Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Orietta Berti e quindi Marisa Laurito, Raoul Casadei, Carlo Buccirosso, Caterina Balivo, Caparezza e gli sportivi Manila Flamini e Giorgio Minisini, ha raccolto 4,830 milioni ed il 18,9% di share con la prima parte e quindi con la seconda 2,861 milioni di spettatori e il 15,04% di share. La media complessiva è stata di 3,975 milioni di spettatori ed il 17,5%. Su Canale 5 ‘L’Isola di Pietro’, con Gianni Morandi e Chiara Baschetti, ha riscosso 4,2 milioni di spettatori e il 17,18% di share. Nel periodo in sovrapposizione con Morandi, il programma di Fazio ha avuto 4,211 milioni e il 17,15%, mentre la fiction Mediaset 4,217 milioni e il 17,18%. Altra indicazione chiarificatrice e risolutiva, il confronto dell’esito dei due programmi con quello di una settimana prima: Fazio ha lasciato al calcio e al resto solo il 5%, mentre Morandi ha sacrificato il 9%.

Sopra: ‘Che tempo che fa’ e ‘L’isola di Pietro’; sotto ‘Le Iene’ ed Enrico Mentana con il suo speciale sul referendum catalano

Calcio a parte, il terzo posto sul podio se lo è aggiudicato Italia 1 con il ritorno de ‘Le Iene’ (1,862 milioni e 8,33%), che hanno fatto meglio dei telefilm di Rai 2 (‘Ncis’ 1,6 milioni e 6,2% e ‘Bull’ 1,277 milioni e 5,33%). Il film di Rai3 si è difeso bene (‘Marigold Hotel’ a 1,1 milioni e 4,6%) mentre ha sofferto un po’ quello di Rete 4 (‘L’Immortale’ a 789mila e 3,4%). In coda, infine, è cresciuta La7 grazie all’impegno extra di Enrico Mentana: lo ‘Speciale TgLa7 - Catalogna: il giorno del giudizio’, ha avuto 547mila spettatori e 2,9% di share.

In seconda serata, dopo la fine della fiction di Mediaset, è tornato al comando Fabio Fazio, e quindi – dopo mezzanotte – sono diventate leader ‘Le Iene’.

Il podio al termine del Gp di Malesia

Al pomeriggio su Rai1 la differita del ‘Gran Premio di Formula 1 della Malesia’ ha riscosso 3,3 milioni di spettatori con il 20,4% di share. Su Canale 5 ‘Domenica Live’ ha conseguito 1,6 milioni di spettatori (9,5%) nella presentazione, 2 milioni (13,1%) con ‘Attualità’, 2,4 milioni (17,1%) nelle ‘Storie’, 2,5 milioni (18,9%) nella prima parte, 2,250 (15,3%) nella seconda e 1,9 milioni (12,1%) nell’Ultima Sorpresa. Su Rai2 ‘Quelli che Aspettano’ ha avuto 1,033 milioni di spettatori (6,3%) e ‘Quelli che il Calcio’ 1,3 milioni (9.1% di share); su Rai3 ‘1/2 ora in più’ ha raccolto 807mila spettatori con il 5% di share.