E’ morto ‘SI’ Newhouse, presidente emerito di Condé Nast

E’ morto domenica 1° ottobre, all’età di 89 anni, Samuel I. Newhouse presidente emerito di Condè Nast, il gruppo editoriale che tra gli altri titoli pubblica anche Vogue e Vanity Fair. Nato nel 1927, nel 1975 Newhouse aveva preso, con il fratello Donald, la direzione del gruppo editoriale fondato dal padre, creando una rete che ad oggi comprende 128 testate pubblicate in 27 diversi mercati.

A lui si devono le assunzioni di alcuni tra i nomi più noti nella storia delle riviste della casa editrice, come Tina Brown, Diana Vreeland e Anna Wintour.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Di Maio: su precariato ed equo compenso pronto al confronto con Ordine dei giornalisti

Conto alla rovescia per il debutto in Rete di First Tutorial curato da Federico Rendina

De Santis: rafforzerò Rai1 su informazione e cultura. Per promuoverle serve anche sacrificare punti di share e pubblicità