- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Netflix aumenta i prezzi del 16,6%

Netflix alza i prezzi per i suoi abbonati. Si tratta del primo aumento in due anni da parte della società, che ritiene l’incremento dei prezzi giustificato dalla migliore qualità del servizio, a cominciare ad esempio dall’introduzione della modalità di visualizzazione offline. E se da un lato la mossa potrebbe permettere di far aumentare gli utili, dall’altro potrebbe comunque causare un rallentamento nella crescita del numero di abbonati.

[1]

Reed Hastings, fondatore di Netflix (foto Olycom)

La nota del gruppo precisa che, non è previsto un cambiamento di prezzo nel nostro piano base da 1 schermo, che resta di €7.99 al mese. Mentre dal 9 ottobre per il piano Standard (che permette di poter vedere Netflix su due dispositivi contemporaneamente, incluso l’HD dove disponibile) e per il piano Premium (che permette di vedere fino a quattro schermi contemporaneamente, HD e UHD incluse ove disponibili) è previsto un leggero aumento: di 1 euro, quindi € 10.99 per il piano Standard e di 2 euro, quindi € 13.99 per il piano Premium.

Mentre negli Stati Uniti l’aumento è scattato già dal 5 ottobre, in Italia – dove negli ultimi 2 anni, il numero di titoli disponibili è aumentato del 207% – sarà effettivo da lunedì 9. Stando a quanto segnalato su alcuni siti americani [2], la società inizierà a notificare agli attuali clienti il cambiamento a partire dal 19 ottobre.