10 ottobre 2017 | 11:12

Negoziati in corso tra Mediaset e Vivendi, scrive ‘Les Echos’. Soluzione possibile entro 15 giorni-1 mese. Le aziende: no comment alle indiscrezioni giornalistiche

I negoziati in corso tra Mediaset e Vivendi “progrediscono e una soluzione potrebbe essere raggiunta entro quindici giorni o un mese”. E’ quanto scrive oggi il quotidiano economico francese ‘Les Echos’, ricordando che la giustizia ha dato alle “alle due parti fino a dicembre per trovare una soluzione”.

Secondo il giornale le “trattative portano anzitutto sull’aspetto industriale, con la possibilità di includere Mediaset nell’agglomerato che Vivendi vuole lanciare tra Tim e Canal Plus. Il gruppo tv di Berlusconi fornirebbe contenuti italiani”.

Pier Silvio Berlusconi e Vincent Bollorè

“I mercati scommettono su un accordo”, titola il giornale, sottolineando tuttavia che, almeno per ora, “non è stato firmato nulla anche perché una eventuale intesa dovrà indubbiamente ottenere l’approvazione dalle autorità italiane, in particolare, l’Agcom”.

“Non commentiamo indiscrezioni giornalistiche”. Fonti Mediaset si trincerano dietro un no comment di fronte alla nuova ondata di indiscrezioni che vorrebbero Vivendi pronta a sborsare un maxi-compenso per chiudere la disputa anche legale seguita al dietro-front dei francesi sull’acquisto di Premium, la pay tv di Cologno. Anche un portavoce di Vivendi, interpellato dall’Adnkronos, dice che “non ci sono commenti su questo tema”.