19 ottobre 2017 | 15:35

Analisi ascolti tv 18 ottobre: Juve e Roma portano Premium al 5,1%. Provaci ancora Prof, mette in fila Squadra Mobile e Chi L’ha visto?. In seconda serata Vespa precede Mannoni, Gialappa’s e Porro

Una sofferta vittoria della Juventus sullo Sporting Lisbona per 2 a 1 e uno spettacolare pareggio della Roma contro il Chelsea, con un gol straordinario di Edwin Dzeko. Sono state queste le partite trainanti per gli ascolti della ricca agenda del mercoledì della Champions League in onda su Premium, che ieri ha complessivamente portato a casa 1,3 milioni ed il 5,1% di share. La sfida dell’Allianz Stadium di Torino è stata vista da 831mila spettatori con il 3,22% di share, mentre il match londinese dei giallorossi ha registrato 234mila spettatori con lo 0,91% di share. Il risultato del calcio pay ha finito per correggere al ribasso le prestazioni di tutte le principali reti generaliste, a cominciare da quelle delle ammiraglie.

L’azione con il goal di Edin Dzeko; un momento di ‘Provaci ancora Prof’ e ‘Squadra mobile’

Ha vinto la fiction di produzione di Rai1, ‘Provaci ancora prof’, con 4,1 milioni di spettatori e il 17,29%. Subito dietro sono arrivate la serie poliziesca di Canale 5, ‘Squadra Mobile-Mafia Capitale’ (2,388 milioni e 10,11%), e la cronaca nera live di Rai 3 con ‘Chi l’ha visto?’ (1,990 milioni e 9,25%).

Sopra ‘Pechino Express’; sotto ‘Big Show’

Nella gara tra le reti ‘giovani’ c’è stato un sostanziale pareggio: su Rai2 ‘Pechino Express’, in regresso marcato a 1,6 milioni e 6,95%, ha fatto tanto quanto ‘Big Show’ su Italia 1, con Andrea Pucci – che ieri ospitava Francesco Gabbani, Federica Pellegrini e Lola Ponce – a 1,569 milioni di spettatori e il 6,97% di share. In coda Rete4 ha ottenuto 937 mila spettatori e il 3,8% di share con il film action con Steven Seagal in prima serata, ‘Today to die’, e poi ha fatto molto di più trasmettendo le prime immagini in chiaro della Champions League (lo Speciale a 1,3 milioni e l’8,7%). La7, invece, ha fatto resistenza passiva con ‘Josephine ange gardien’ (386mila spettatori e il 2,1% nella media dei due episodi), arrivando dietro molte delle trasmissioni in onda sulle ‘Altre’. Hanno fatto meglio del telefilm francese, infatti, ‘4 Ristoranti’ su Tv8 (654mila e 2,8%) e tre film: su Rai4 ‘Segnali dal Futuro’ a 610mila spettatori con il 2,5%; su Rai Movie ‘L’Occhio del Ciclone’ a 473mila con l’1,9%; su Iris ‘Spy Game’ a 529mila con il 2,3%.

Sopra ‘Porta a Porta’; sotto ‘Matrix’

In seconda serata è stata leader fino a mezzanotte Federica Sciarelli, poi ha avuto un esito non scontato la sfida a tarda notte: ‘Porta a Porta’, che aveva conseguito 1,3 milioni e il 9,52% con l’anteprima ‘politico’ della trasmissione, nella seconda fase (‘Si tradisce per sesso o dopo dei litigi?’ l’interrogativo posto da Bruno Vespa a tanti ospiti) ha avuto 759mila spettatori e il 9,7% di share. Appena dietro, trainato da Chi l’ha visto?, è arrivato Maurizio Mannoni con ‘Linea Notte’ (705mila spettatori e 9,02% di share), che ha battuto sia ‘Mai dire grande fratello vip’ (686mila e 7,06%) che ‘Matrix’ (con Nicola Porro a parlare di donne, femminismo e maschilismo, a 575mila spettatori e 6,76% di share).

In access con il calcio a incombere dalle 20.45, questi gli equilibri tra i talk: su La7 ‘Otto e mezzo’ con Gianni Cuperlo, Claudio Cerasa e Andrea Scanzi ospiti di Lilli Gruber a 1,244 milioni di spettatori e 4,83%; su Rete 4 ‘Dalla vostra parte’ a 973mila spettatori e 3,81%.

Un momento di ‘Otto e mezzo’