Manager

24 ottobre 2017 | 11:53

Paolo Ferrero, group vp per lo sviluppo strategico e group chief technology officer di Landi Renzo

Il 24 ottobre 2017, Landi Renzo, società attiva nel settore dei componenti e dei sistemi di alimentazione a GPL e metano per autotrazione, ha annunciato la nomina di Paolo Ferrero a group vp per lo sviluppo strategico e group chief technology officer, alla guida della nuova divisione central technology office.
Nel suo ruolo Ferrero riporta direttamente all’amministratore delegato, Cristiano Musi, e ha il compito di sviluppare il business a livello globale, con un focus sulla parte OEM, coordinando e gestendo le politiche di sviluppo prodotto e delle nuove soluzioni di componenti e sistemi powertrain per gli alternative fuels sia passenger car che Medium & Heavy Duty (M&HD).

Ferrero, 62 anni – con una laurea in ingegneria meccanica al Politecnico di Torino e un corso di ingegneria gestionale design and development presso la Bosch Carnegie Mellon University di Pittsburgh – ha lavorato nel settore automobilistico a livello internazionale, iniziando nel 1980 in Abarth, all’epoca dipartimento racing del Gruppo Fiat, e poi proseguendo in altre aziende del gruppo torinese, con ruoli di crescente importanza, sia in ambito passenger car, M&HD e sviluppo powertrain.

Ferrero ha ricoperto, tra l’altro, l’incarico di ceo e general manager di Fiat-GM Powertrain Italia, senior vice president powertrain di Chrysler, general manager di Fiat Powertrain Technologies per l’area Mercosur e vice president product engineering di Fiat-Chrysler Powertrain per l’America Latina.

Paolo Ferrero