24 ottobre 2017 | 16:11

Arbitri e capitani di Serie A in campo domenica con i libri di Anna Frank e Primo Levi

In tutte le partite della decima giornata di Serie A TIM, nell’ambito della campagna di diffusione del libro #ioleggoperché che si svolge fino a domenica 29 ottobre per donare libri alle biblioteche scolastiche, l’arbitro e i capitani scenderanno in campo con i libri “Il Diario di Anna Frank” e “Se questo è un uomo” di Primo Levi, omaggiandoli poi ai bambini entrati con loro in campo. Così una nota congiunta dell’Associazione italiana editori (Aie) e della Lega Serie A in cui si spiega che l’iniziativa fa seguito alla condanna di “qualsiasi forma di razzismo o episodio di intolleranza negli stadi italiani” e in seguito all’inchiesta avviata dalla Procura sulle foto di Anna Frank con la maglietta della Roma comparse in curva sud nel corso della partita di domenica tra Lazio e Cagliari.

“E’ triste dover rimarcare ancora la stupidità di sparute minoranze di pseudo-tifosi che offuscano e danneggiano l’immagine di tutto il calcio italiano, vanificando gli sforzi e la passione di chi gestisce le nostre Società”, spiega la Lega Serie A. “Gli episodi di antisemitismo accaduti domenica scorsa sono la prova che ancora c’è molto da fare, e che la lotta alle discriminazioni va continuamente alimentata. La strada da percorrere non può che essere l’individuazione dei responsabili e il loro allontanamento dal nostro mondo, fatto perlopiù da appassionati sani che nulla hanno a che fare con queste forme becere di violenza”.

“L’invito a leggere questi libri va esteso a tutte le ragazze e i ragazzi, con la speranza che le nuove generazioni crescano con i valori e gli ideali che riempiono le pagine di questi capolavori”.