Marco Damilano è il nuovo direttore dell’Espresso. Tommaso Cerno condirettore di Repubblica

Il Consiglio di amministrazione di Gedi ha nominato Marco Damilano direttore dell’Espresso. Damilano succede a Tommaso Cerno che assume il ruolo di condirettore di Repubblica.

Lo comunica una nota Gedi che prosegue precisando che Damilano, giornalista del settimanale dal 2001 e vicedirettore da due anni, è uno dei più seguiti commentatori della vita politica italiana. Forte della sua esperienza, Damilano consoliderà il crescente successo ottenuto dalla testata in questi anni, caratterizzato da un giornalismo di inchiesta, denuncia e approfondimento.

A lui e a Cerno – conclude la nota – il Consiglio formula i migliori auguri di buon lavoro.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Presidenza Rai, il via libera della Vigilanza apre alla riproposizione di Foa

Olimpiadi, Salvini: farò il possibile per portarle in Italia. Appendino: no di Torino perché manca chiarezza su chi finanzia

I sindacati europeo e internazionale dei giornalisti: inaccettabili gli attacchi del governo italiano ai media