Twitter raddoppia per tutti gli utenti il numero dei caratteri a disposizione per ogni cinguettio, portando il limite a 280

Twitter chiude l’era dei 140 caratteri. Dopo i test cominciati lo scorso settembre su un numero ristretto di utenti, il sito di microblogging ha ufficialmente deciso di raddoppiare il numero dei caratteri a disposizione per tutti gli account (con alcune eccezioni), portandoli a 280.

“E’ un piccolo cambiamento ma un grande passo per noi”, aveva scritto il ceo Jack Dorsey, annunciando la novità.

 

 

L’aumento dello spazio a disposizione riguarda 40 Paesi. Restano esclusi i tweet in giapponese, coreano e cinese perchè in quelle lingue, ha spiegato la società, è possibile concentrare più informazioni in minor spazio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Panico tra gli utenti Netflix: arriva la pubblicità? L’azienda: no, sono “promotionals” (e si possono skippare)

Esposto Codacons all’Antitrust su Sky e Dazn: pratiche commerciali scorrette e pubblicità ingannevole

L’Ue verso sanzioni più severe contro piattaforme web che non rimuovono subito contenuti di propaganda estremista