Mercato

08 novembre 2017 | 16:51

Il magazine Spirito diVino premia in Asia i migliori sommelier e ristoranti di Hong Kong

Con il patrocinio del Consolato generale d’Italia a Hong Kong, della Camera di Commercio d’Italia a Hong Kong e Macao e dell’ITA (Italian Trade Agency) ICE, agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, il magazine di vino e lifestyle Spirito diVino – che dal 2012 pubblica Spirito diVino Asia in lingua inglese a Hong Kong e in Cina, ha premiato questa sera il miglior sommelier e i migliori ristoranti della regione amministrativa speciale cinese. L’evento si è svolto nell’ambito della prima edizione dell’Italian Wine Celebration, che riunisce i protagonisti della scena italiana di Hong Kong ed è il principale appuntamento di Bellissima Italia, kermesse organizzata da tre anni dal Consolato italiano per valorizzare e il patrimonio culturale italiano a Hong Kong e Macao.


Il sommelier Marino Braccu, il ristorante non asiatico Duddell’s e il ristorante asiatico 8 ½ Otto e Mezzo BOMBANA dello chef italiano Umberto Bombana hanno ricevuto il «Premio Spirito diVino». Assegnati anche i «Vinitaly International Award» ai più importanti importatori italiani di vino: Vinoveritas Asia Ltd, Sino Vantage Asia Ltd e Cheese Meets Wine Ltd. «L’Italia è conosciuta per il suo vino a Hong Kong», ha spiegato il Console Generale d’Italia a Hong Kong Antonello De Riu . «Non solo per la lunga tradizione nel settore della vinificazione, considerando che il vino è prodotto dall’epoca greca, etrusca e romana, ma anche perché è il più importante player nella produzione mondiale di vino insieme alla Francia. Senza dimenticare che l’Italia è il più grande esportatore di vino al mondo».