Fininvest favorevole alle modifiche per la composizione e la nomina del Cda Mediaset. Al via la raccolta di deleghe dagli azionisti per il voto in assemblea

Si alle modifiche per la composizione e la nomina del Consiglio di amministrazione di Mediaset. E’ Fininvest con una nota ad anticipare, in vista dell’assemblea della società televisiva del 15 dicembre, la propria indicazione di voto favorevole alla proposta formulata dal Cda.

Agli azionisti, inoltre Fininvest, con una comunicazione inviata a Consob annuncia l’intenzione ”in qualità di promotore” di voler raccogliere deleghe per il voto proprio su questo punto, al primo dell’odg, ovvero la modifica dell’art. 17 dello statuto sociale riguardante la composizione e la nomina del consiglio di amministrazione, oggi retto con un sistema di voto proporzionale.

Marina Berlusconi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram