Eutelsat con Tivùsat ribadisce l’importanza del satellite per gli edifici connessi

Nell’era delle Smart Cities una parabola satellitare abilita ovunque quei servizi divenuti oggi necessari all’interno delle nostre abitazioni: dalle applicazioni nel campo della domotica fino alla ricezione televisiva nelle modalità più innovative. Questo il messaggio di Eutelsat per Smart Building Expo, la fiera internazionale dedicata agli edifici connessi in corso a Milano fino a venerdì 17 Novembre.

Come ricorda una nota stampa del gruppo, presso il proprio stand, assieme alla piattaforma satellitare gratuita Tivùsat, Eutelsat mostra la ricca offerta televisiva veicolata su HOTBIRD, che garantisce alta qualità della visione grazie alla crescente offerta di canali in HD e in Ultra HD. Inoltre Eutelsat presenta due tecnologie satellitari: SmartBEAM per le applicazioni OTT e per la fruizione televisiva in mobilità e SmartLNB per i servizi IoT.

In particolare, attraverso SmartBEAM, il satellite risponde all’esigenza della ricezione di contenuti audiovisivi su smartphone e tablet permettendo di superare i tipici colli di bottiglia della rete terrestre e agevolando la visione multi-screen di qualità, sia per la fruizione individuale sia per quella collettiva in luoghi pubblici come bar, hotel, aeroporti o stazioni ferroviarie.

Mettere la tecnologia satellitare al servizio delle città del futuro – prosegue la nota – significa accendere i riflettori anche su SmartLNB, innovativa soluzione di Eutelsat protagonista dello spazio espositivo a Milano. Lo SmartLNB integra un trasmettitore all’interno dell’LNB (Low Noise Block) che diventa un ricevitore ed un modem intelligente direttamente nella parabola. Mantenendo i tradizionali benefici della ricezione satellitare – onnipresente, di qualità, sicura e robusta – lo SmartLNB ottimizza l’uso della capacità garantendo banda passante dedicata e dunque non soggetta a congestioni della rete.

Gli ambiti di applicazione dello SmartLNB sono molteplici: il settore IoT, il monitoraggio ambientale e territoriale, la domotica e l’home security. Proprio su quest’ultimo fronte Eutelsat presenta un’integrazione del sistema anti-intrusione Defender di Fracarro che combinato allo SmartLNB permette in maniera efficace il controllo a distanza della casa o del condominio ovunque si trovino, il tutto con una maggiore sicurezza garantita dalla connessione satellitare, totalmente indipendente da quella terrestre e più difficile da manomettere.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce Kleisma, il Linkedin dei musicisti: “Il network gratuito per chi lavora con la musica”

Nasce l’edizione italiana di Inspiring Fifty che premia le donne leader nell’innovazione

Cairo lancia il settimanale ‘Enigmistica Mia’. Sono 16 le testate dell’editore