La Corte d’Appello di Roma conferma la condanna a quattro mesi all’ex direttore del Tg1 Minzolini per aver sollevato Tiziana Ferrario dalla conduzione. I legali annunciano ricorso in Cassazione

La Terza Corte d’Appello di Roma ha confermato la condanna a quattro mesi di reclusione inflitta all’ex direttore del Tg1 Augusto Minzolini accusato di abuso d’ufficio. L’imputazione fu contestata a Minzolini per aver nel 2010 sollevato dalla conduzione del tg delle 20 la giornalista Tiziana Ferrario.

La Corte d’Appello ha accolto la richiesta del procuratore generale Otello Lupacchini confermando la condanna inflitta in primo grado a Minzolini. I difensori, Fabrizio Siggia e Franco Coppi, hanno preannunciato ricorso in Cassazione. Minzolini lasciando il palazzo di Giustizia ha detto, riferendosi alla condanna, “è una decisione allucinante”.

Augusto Minzolini (foto Olycom)

Augusto Minzolini (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi