Analisi ascolti tv 16 novembre: le Sirene di Rai1 seducono più del melò di Canale 5, stabile Colorado, ok X Factor. Nemo stacca Formigli e Del Debbio (con Salvini), in nottata Costanzo batte Vespa con Berlusconi

Altro giovedì incandescente, televisivamente parlando, quello appena passato in giudicato da Auditel. Con la partita tra le fiction delle ammiraglie e quella tra le trasmissioni di infotainment – in prima e seconda serata – a caratterizzare l’offerta generalista, e con la presenza di ‘X Factor’ su SkyUno a turbare gli equilibri complessivi. Su Rai1 ‘Sirene’ ha riscosso 3,642 milioni e il 15,1% di share, avendo la meglio su ‘Le tre rose di Eva 4’, che su Canale 5 si è confermata a 3,1 milioni e 13,5% di share. Sono rimasti stabili anche i risultati di ‘Colorado su Italia 1’, sul terzo gradino del podio con vantaggio a quota 1,656 milioni di spettatori e il 7,7%. Sette giorni prima, a sorpresa, il cabaret di Paolo Ruffini era stato battuto dalla puntata di ‘Nemo’ che mostrava e commentava l’aggressione ferina subita ad Ostia dall’inviato del programma, Daniele Piervincenzi. Stavolta il rotocalco di Rai2 è calato a 1,352 milioni di spettatori e il 6%, ma ha comunque superato i concorrenti diretti: su La7 ‘Piazzapulita’ (con Selvaggia Lucarelli ed Enrico Mentana tra gli ospiti e le molestie sessuali tra i temi) ha raccolto 1,025 milioni di spettatori e il 4,99% di share (ottenendo però il 5,4% in prime time), facendo meglio del film italiano di Rai3 (‘Smetto quando voglio’ a 1,2 milioni e 4,9%) e lasciando ad una certa distanza la puntata di ‘Quinta Colonna’ su Rete 4 aperta da una lunga intervista di Paolo Del Debbio a Matteo Salvini (988mila e 4,99%).

E’ andata bene, invece, su SkyUno la quarta puntata dei Live di ‘X Factor’ (1,386 milioni di spettatori e 5,6%), caratterizzata dalla eliminazione di Camille Cabaltera e dal salvataggio, fischiato dal pubblico, di Rita Bellanza operato dal giudice aggiunto Gianni Morandi. E tra le emittenti digitali free, è stata notevole la prestazione di Rai4, al 3% con 763mila spettatori con il film ‘La rapina perfetta’.

Vivace e interessante la partita di seconda serata tra Rai 1 e Canale 5. ‘Porta a Porta’ ha ospitato per quasi tutta la durata della trasmissione Silvio Berlusconi, e quindi, in coda, anche Vanessa Incontrada è transitata dallo studio di Bruno Vespa. Il ‘Maurizio Costanzo Show’, invece, ha puntato molto su Michelle Hunziker, ma anche sulle presenze in teatro e sul palco di Stefano De Martino, Dario Vergassola, Francesco Monte, Maria Grazia Cucinotta, Corinne Clery, Andrea Pucci. La trasmissione di Rai 1 ha fatto 1,027 milioni di spettatori e il 10,12% di share, mentre quella di Canale 5 ha conseguito 1,368 milioni ed il 9,31% di share nei primi dieci minuti e poi di 1,034 milioni ed il 12,65%. Bruno Vespa e Maurizio Costanzo – dice l’analisi delle curve di ascolto – sono rimasti affiancati fino a quasi mezzanotte, ma poi è passata in testa Canale 5 ed ha progressivamente distanziato la rete ammiraglia rivale.

In access ancora vincente Lilli Gruber (con Francesco Rutelli, Andrea Scanzi e Marco Damilano ospiti) su Maurizio Belpietro: su La7 per ‘Otto e mezzo’ 1,558 milioni di spettatori e 5,95%, su Rete 4 per ‘Dalla vostra parte’, 1,063 milioni di spettatori e 4,08%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza