Cinquecento editori alla 16a edizione della Fiera nazionale della piccola e media editoria, che trasloca al centro congressi La Nuvola

Dal 6 al 10 dicembre si apre la sedicesima edizione della Fiera nazionale della piccola e media editoria, promossa e organizzata dall’Associazione italiana editori. Con un’importante novità: la Fiera abbandona la storica sede del Palazzo dei Congressi per trasferirsi, sempre all’Eur, al Roma Convention Center La Nuvola, il centro congressuale progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.

‘Più libri più liberi’, riporta una nota, è l’evento editoriale più importante della Capitale dedicato esclusivamente all’editoria indipendente. Quest’anno oltre 500 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità e il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 550 appuntamenti in cui incontrare gli autori, assistere a reading, performance musicali e incontrare gli operatori professionali. Il programma sul sito www.plpl.it.

La legalità è l’argomento centrale di questa edizione di Più libri più liberi. Più libri più liberi è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e da Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma,Fondazione Terzo Pilastro-Italia e Mediterraneo, Atac Azienda per i trasporti capitolina, Siae, Eur spa, Roma Convention Group e si avvale della Main Media Partnership di RAI e della media partnership con Sky.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi