Israele spaventa il Giro: o modificate la partenza da West Jerusalem oppure tagliamo i finanziamenti. Perché Gerusalemme è una non ci sono Est e Ovest

A poche ore dalla presentazione ufficiale, il governo israeliano ha minacciato di togliere il suo finanziamento al Giro d’Italia 2018 se non non sarà cambiata la definizione che qualifica come punto di partenza “West Jerusalem”. “Gerusalemme – hanno precisato in un comunicato congiunto i ministri Miri Regev (Sport e cultura) e Yariv Levin (Turismo) – è la capitale di Israele: non vi sono Est e Ovest”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Roma, Qatar Airways main sponsor fino al 2021. Sulla maglia dei giallorossi

Ei Towers: il matrimonio con Rai Way avanti solo senza vincolo del 51% allo Stato

Fnsi: basta aggressioni ai giornalisti, la democrazia è in pericolo