Protagonisti del mese

02 dicembre 2017 | 9:20

Con il naso rotto, ma in piedi a trovare storie

Il giornalista Daniele Piervicenzi, finito sotto i riflettori per il naso che gli ha rotto Roberto Spada, del temuto clan di Ostia, racconta a  ‘Prima Comunicazione’: “Se rifarei il servizio a Ostia? Me lo sono chiesto, ma non riesco a darmi una risposta. E proprio tranquillo non sono. Spero che si andrà fino in fondo, altrimenti devo pensare che la solidarietà dei presidenti Mattarella e Gentiloni sia stata ispirata soltanto da prassi istituzionali”.

Tra i messaggi di sostegno, Piervincenzi ricorda gli “sms di Lilli Gruber e Chef Rubio, che venivano dal cuore”.

L’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 488 – Novembre 2017

Abbonati al mensile ‘Prima’ edizione cartacea (+ Uomini Comunicazione), alla versione digitale per tablet e smartphone o a quella combinata carta-digitale: Prima + Uomini + edizione per tablet e smartphone