05 dicembre 2017 | 14:54

Analisi ascolti tv 4 dicembre: Il GfVip chiude col record e sorpassa Scomparsa, le ammiraglie schiacciano tutti tranne Report. Torna Hunziker e Striscia stacca Amadeus. Super Gruber con Mieli, Telese e Buttafuoco

La serata televisiva del lunedì è oramai da qualche anno quella a più alto tasso di competizione. Niente di strano così che i risultati di ieri – con le ammiraglie che hanno conquistato più di metà della platea, il ‘GfVip’ che ha chiuso molto bene su Canale 5 (5,569 milioni e 30,93%) ed una fiction di Rai1 che si è difesa brillantemente (Scomparsa 6,236 milioni e 24,17%) – siano sintomatici di quanto avvenuto nel periodo di garanzia autunnale. Tra l’undici settembre ed il 3 dicembre, periodo topico per concessionarie e investitori, Canale 5 ha vinto in day time e Rai 1 in prima serata ma, soprattutto, l’ammiraglia pubblica e quella privata sono state le uniche reti generaliste in crescita tra le prime sette generaliste. Ma torniamo alla serata di ieri: se si considera il periodo in cui Vanessa Incontrada e Ilary Blasi sono andate in onda contemporaneamente emerge come, dopo due vittorie allo sprint di Rai1, stavolta sia prevalsa di un’inezia la trasmissione di Canale 5: ‘Scomparsa’ ha conquistato 6,243 milioni di spettatori ed il 24,5% di share, mentre il ‘GfVip’ ha conseguito 6,3 milioni di spettatori e il 24,71%.

Sopra i finalisti del ‘GfVip’; sotto ‘Scomparsa’ e ‘Report’

Sul terzo gradino del podio si è seduto ancora una volta Sigfrido Ranucci: parlando di imprese italiane cedute allo straniero, del fenomeno lobbyng, non regolamentato da noi, delle retribuzioni ancora non paritarie tra uomo e donna e di alimentazione e salute, ‘Report’ è calato a 1,671 milioni di spettatori con il 6,33%, ma non è stato schiacciato dai big. La stessa cosa non si può dire per le altre proposte: su Rai2 il telefilm ‘Criminal Minds’ con i vari episodi on air ha agguantato 1 milione di spettatori e il 4,61%; su Italia1 il film con Will Smith, ‘Io sono leggenda’, ne ha ottenuti 1,022 milioni con il 3,98%; su Rete4 l’action ‘Giustizia a tutti i costi’, con Steven Seagal protagonista, si è fermato a 823mila spettatori e il 3,1%; infine su La7 il solito ‘Grey’s Anatomy’ ha totalizzato complessivamente 360mila spettatori con l’1,82%.

La forza del ‘GfVip’ è stata esplosiva in seconda serata e in nottata, quando è terminata la fiction di Rai1; e alle 25.25 circa, mentre Daniele Bossari con il 52% dei voti batteva Luca Onestini (48%) per il titolo, era sintonizzato su Canale 5 il 55% dei tv accessi con 4 milioni di spettatori. ‘Che fuori Tempo che fa’, lontanissimo, ha corso fino all’una di notte circa sopra la linea del 10% di share.

‘Che fuori tempo che fa’

Il picco di ascolti della serata, però, non lo ha fatto né il ‘Grande Fratello Vip’ né ‘Scomparsa’. In access prime time, infatti, il ritorno a ‘Striscia la Notizia’ di Michelle Hunziker ha portato il tg satirico a quota 6,335 milioni e 22,63% di share; la trasmissione, inoltre, ha toccato quota 8,2 milioni ed il 29% di share alle 21.30. Nella stessa fascia è stata ancora una volta chiara la vittoria di Lilli Gruber su Maurizio Belpietro: su La7 ‘Otto e mezzo’ con Luca Telese, Pietrangelo Buttafuoco e Paolo Mieli ospiti, ha riscosso ben 1,784 milioni di spettatori e il 6,83%; su Rete 4 ‘Dalla vostra parte’ ha interessato 1,049 milioni di spettatori con il 3,84%.

Un momento di ‘Striscia la notizia’ e ‘Otto e Mezzo’