Analisi ascolti tv 12 dicembre: domina la serata Alessio Boni, ma è Nagatomo il vero protagonista. Floris (con Veltroni e Scalfari) batte Berlinguer (Argento e Mezzogiorno), Iene meglio di Vespa in nottata

Succede raramente che la curva degli ascolti di una rete arrivi – in un dato momento della serata – ad un punto in cui è sopra quelle di tutti i competitor e, contemporaneamente, pure più in alto di quella delle ‘Altre’ emittenti. E’ accaduto ieri, alle 23.43. Su Rai2, durante la lotteria dei rigori di Inter-Pordenone di Coppa Italia, dopo la parata portiere del nerazzurro Padelli, c’è stato il gol decisivo del suo compagno, Yuto Nagatomo: in quel momento gli spettatori erano circa 5 milioni e lo share ha sfiorato il 30%. E’ stata questa la sorpresa principale di una serata tv del martedì vinta facilmente dalla fiction di Rai1, ‘La Strada di casa’, ieri a 5,680 milioni ed il 23,49%. Molto male ha fatto il film di Canale 5 (‘The Blind Side’, con Sandra Bullock, a 1,971 milioni e 9,46%), superata dal match del Meazza, che ha totalizzato oltre 3,3 milioni di spettatori con il 13,95% di share, ma con 4,824 milioni di spettatori e il 28,44% di share tra le 23.36 e le 23.45, nella fase dei penalties.

In una serata così particolare si può considerare ottimo il bilancio de ‘Le Iene’ su Italia 1(in calo contenuto a 2,2 milioni e 11,17% di share, ieri il programma è tornato sulle molestie sessuali con un nuovo misterioso caso al maschile), mentre è appena decente quello del film di Rete 4 (‘40Carati’ a 932mila spettatori ed il 3,82%).

Nella gara dell’informazione tra Giovanni Floris e Bianca Berlinguer ha vinto ancora una volta il primo: su Rai3 ‘#Cartabianca’ ha puntato molto su Asia Argento in apertura (e con Vladimir Luxuria l’attrice entrata nel caso Weinstein è andata in aperto conflitto), ha dato alla serata una chiave più al femminile (con Giovanna Mezzogiorno nella parte finale) e ha riscosso 900mila spettatori ed il 3,82% (in crescita moderata rispetto a sette giorni prima); su La7 ‘DiMartedì’ ha conseguito 1,179 milioni e il 5,15% avendo in avvio Marco Damilano e Corrado Augias, dispensando poi il alcune dosi di Gene Gnocchi e, quindi, tra gli ingredienti centrali, Walter Veltroni da solo e insieme a Eugenio Scalfari, Paolo Nespoli in collegamento dallo spazio.

In seconda serata, dopo la fine di Inter-Pordenone sono passate in vantaggio ‘Le Iene’ e sono rimaste davanti a ‘Porta a Porta’ (Carlo Calenda ospite nella prima parte, i reali inglesi tema della seconda parte) anche in nottata.

In access equilibri confermati tra Lilli Gruber e Maurizio Belpietro: su La7 per ‘Otto e mezzo’ (Matteo Richetti ospite), 1,543 milioni di spettatori e il 5,88%, su Rete 4 per ‘Dalla vostra parte’ 955mila spettatori e il 3,67%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: assemblea su Cda aggiornata al 27 luglio

Rai, Fico: il nuovo cda deve essere indipendente. Il servizio pubblico è dei cittadini, non del Governo

Dl Dignità, Lorusso: paradossale pensare di ridurre le indennità di licenziamento