Debutta nel 2019 il Motomondiale elettrico. Dopo la Fia con la Formula E anche Dorna scommette sulle corse sostenibili

Dopo la Formula E anche il Motomondiale scommette sull’elettrico e le moto saranno italiane. La Dorna, società che gestisce le più importanti corse su due ruote – compresi il Motomondiale dove corrono Rossi e Marquez e la Superbike dominata da Rea -, ha ufficialmente annunciato la partenza nel 2019 della campionato FIM Moto-e World Cup su moto del costruttore Energica.

La Moto-e World Cup sarà una competizione sostenibile con moto 100% elettriche. Mentre sul design delle moto ha svolto un ruolo chiave il know-how del Gruppo CRP grazie alle tecnologie CRP sviluppate in ambito aerospaziale e Formula 1.

Sarà la sportiva Energica Ego la moto da cui deriverà la versione corsaiola utilizzata dai team della Moto-e. “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Dorna per questo importante progetto, il nostro team è già all’opera” afferma Livia Cevolini, Ceo di Energica Motor Company.

Mentre Carmelo Ezpeleta, il ceo di Dorna, haparlato del nuovo progetto come qualcosa di “eccitante” e “non potevamo trovare un partner migliore” di Energica.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi