Mercato

14 dicembre 2017 | 13:19

PubCommerce, la soluzione di Paperlit per vendere i giornali digitali senza i costi degli store di Apple e Android

Grazie alla piattaforma di Paperlit, editori e brand hanno a disposizione uno strumento in più per la distribuzione e la monetizzazione di pubblicazioni e riviste digitali.
Paperlit, piattaforma di digital publishing per editori e brand, rilascia PubCommerce che permette di distribuire e vendere pubblicazioni digitali.

Oggi, come afferma il comunicato, il mondo delle app mobile sta subendo un ridimensionamento fisiologico. Secondo diverse ricerche l’utilizzatore medio apre sempre le stesse 4 o 5 e molte app perdono rapidamente di interesse, spesso a causa di uno scarso aggiornamento. Per questo motivo gli store Apple ed Android hanno cambiato le percentuali di commessa sulle singole transazioni.
Accade quindi che, per gli editori che distribuiscono le loro copie digitali, nuove o d’archivio, solo attraverso Play Store o Apple Store, la percentuale richiesta su ogni transazione, quindi anche sul download di una singola copia, rischia di incidere troppo sul margine di guadagno.

PubCommerce invece è pensata specificatamente per le riviste digitali e si aggiunge al ventaglio di offerta Paperlit, composto da soluzioni per la creazione, distribuzione, gestione e
monetizzazione delle pubblicazioni digitali sottoforma di app mobile. A fronte di un pagamento mensile, l’utente ha accesso a una sistema di distribuzione delle proprie pubblicazioni a 360 gradi.
Come spiega Luca Filigheddu, Ceo di Paperlit, l’utente finale può acquistare l’ultima pubblicazione, una singola uscita arretrata, un abbonamento o comporre un bouquet personalizzato.