Share dell’11% per la serata conclusiva di X-Factor 11, che incorona Lorenzo Licitra vincitore. Sky: finale più vista di sempre, in crescita del 22% sul 2016

Sono stati più di 2,7 milioni gli spettatori medi che ieri hanno seguito la puntata conclusiva dell’undicesima edizione di X-Factor, andata in onda su Sky Uno/+1 HD, TV8 e Cielo. Con una share complessiva dell’11,23% quella di ieri  stata la finale più vista di sempre, registrando una crescita del 22% rispetto al 2016. Il picco di share, spiega la pay tv in una nota, è stato registrato alle 23.37, in corrispondenza della proclamazione del vincitore, con il 16,19% di share; alle 22.38 il picco di spettatori (3.072.683), subito dopo l’esibizione di Lorenzo Licitra, poi incoronato dal pubblico.

La finale di X Factor – ha precisato ancora Sky – è stato il secondo programma più visto di tutta la tv italiana, e il primo programma nazionale tra il pubblico 15-54 con il 17,74% di share. Sky Uno ieri sera è stato il 4° canale nazionale sul totale individui e il 3° canale tra il pubblico 15-54 anni, con il 9,3% di share.

I finalisti di X Factor con Alessandro Cattelan

La partecipazione del pubblico da casa ha registrato quasi 8,5 milioni di voti arrivati per i quattro finalisti (+18% rispetto al 2016). Il totale dell’intera edizione supera i 33 milioni di voti complessivi, facendo dell’edizione appena conclusa la più votata di sempre, in crescita del +20% rispetto al 2016.

Sul fronte social, la finale è stato l’evento televisivo più commentato su Twitter, Facebook e Instagram nel Paese, generando nel corso dell’ intera giornata oltre 2,5 milioni di interazioni (fonte Nielsen). Su Twitter l’hashtag #XF11 è stato il più usato in Italia in tutta la giornata relativamente a un programma tv entrando nella classifica dei trending topic. Partendo da settembre il talent canoro ha generato oltre 9,5 milioni di interazioni postate dagli utenti sui tre principali canali social, diventando il contenuto televisivo più commentato a livello di pay tv in Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fnsi: basta aggressioni ai giornalisti, la democrazia è in pericolo

Juve-Napoli batte Fazio, la MotoGp corre come Gerry Scotti, giù Le Iene, tiene Giletti

Tribunale accoglie ricorso di Tim e Vivendi: no a revoca consiglieri