Analisi ascolti tv 14 dicembre: ‘La strada di casa’ merita la conferma, la finale di ‘X-Factor’ batte ‘Le Tre rose di Eva’, La7 corre con Boschi e Travaglio da Gruber e Renzi e da Formigli. Pari notturno tra Vespa e Costanzo

A rendere un vero e proprio evento la finale di ‘X Factor’ 2017 è stata la trasmissione in simulcast. In onda su SkyUno, ma anche in chiaro su Cielo e Tv8, il talent ha ottenuto un bilancio complessivo di quasi 2,8 milioni di spettatori con l’11,4% di share. In pratica, l’apporto di SkyUno è stato di 1,4 milioni di spettatori di flusso con il 5,9% di share, quello di Cielo di 255mila spettatori con l’1% di share e quello di Tv8 di 1,1 milioni di spettatori con il 4,5% di share. L’unica trasmissione più vista in serata, così, è stata l’ultima puntata della fiction di Rai1, ‘La Strada di casa’.

La saga agricola noir con Alessio Boni protagonista ha mantenuto per intero tutta la propria platea di cultori, conquistando quasi 5,7 milioni di spettatori con il 23% di share; con un bilancio quindi che, a stare solo ai numeri di Auditel, autorizzerebbe un allungamento della serie. Più incerti, invece, in prospettiva, sembravano i destini de ‘Le Tre Rose di Eva’. Ieri la nuova puntata della quarta stagione ha ottenuto su Canale 5 solo 2,6 milioni di spettatori e l’11,1%, virtualmente superata da ‘X-Factor’.

Sopra ‘La strada di casa’; sotto il vincitore di X Factor Lorenzo Licitra e la protagonista di ‘Le tre rose di Eva’

Dietro i primi tre programmi, c’è stato un grande equilibrio sostanziale. Su Italia 1 ‘Colorado’ ha conquistato 1,3 milioni di spettatori con il 6% di share, correndo fino a tardi sulla stessa linea di ‘Piazzapulita’, che puntando su Matteo Renzi, Giorgia Meloni e Maurizio Zamparini ha conseguito il 6% con 1,176 milioni di spettatori circa (su una durata più lunga di mezzora). Nello stesso solco si sono collocate anche le prestazioni di Rai2 con la Coppa Italia (‘Lazio-Cittadella’ a 1,244 milioni di spettatori ed il 4,75%), come quelle del film in prima tv su Rai3 (‘Son of Gun’ a 1,2 milioni e 4,7%). Mentre è arrivato un po’ più distanziato dagli altri Paolo Del Debbio, con una puntata di ‘Quinta Colonna’ (885mila spettatori con il 4,4% su Rete 4) che pure aveva come ospiti chiave Luigi Di Maio, Matteo Salvini, Alessandra Mussolini ed Emanuele Fiano.

Dall’alto: ‘Colorado’; ‘Piazza pulita’ e ‘Quinta colonna’

In access, perfetto traino per Formigli, Lilli Gruber è volata all’8,4% con 2,170 milioni di spettatori con una puntata epica di ‘Otto e mezzo’ che ha proposto il confronto al calor bianco tra Maria Elena Boschi e Marco Travaglio.

‘Otto e mezzo’

In nottata c’è stata la solita partita tra Bruno Vespa e Maurizio Costanzo: ‘Porta a Porta’ (1,263 milioni di spettatori e 12,94% di share), che ha aperto con Nino Frassica, è rimasto in vantaggio fino a mezzanotte e venti, poi è passato in testa il salotto di Canale 5. Il ‘Maurizio Costanzo Show’, avendo tra gli ospiti Daniele Bossari, Giulia De Lellis, Luca Onestini, Dario Bandiera, Raffaello Tonon, Flora ed Enrico Brignano, Alba Parietti, Gianluigi Nuzzi e il mago Walter Rolfo, ha totalizzato 1,1 milioni e 13,62% e quindi, con i minuti finali, 467mila spettatori e l’11,48%.

‘Porta a porta’ e ‘gli ospiti del ‘Maurizio Costanzo show’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Giornalisti, il ministro della Giustizia Bonafede: gli attacchi di Di Maio? Un dovere denunciare certa stampa

Abodi (Credito Sportivo): pronti 2 miliardi da investire sulle infrastrutture sportive. Sarebbe folle non ottimizzarli

Domani sui giornali una pagina con l’articolo 21 della Costituzione. Editori e giornalisti uniti per informazione libera e pluralista