La Tgr ispirata al miglior spirito natalizio si dedica al volontariato in Italia con la campagna #TgrNoipergliAltri

La TGR – Testata Giornalistica Regionale della Rai – diretta da Vincenzo Morgante, dedica al volontariato in Italia (#TgrNoipergliAltri) la nuova campagna sociale del servizio pubblico. Nella settimana che va da Natale (lunedì 25 dicembre) a fine anno (sabato 30 dicembre), le oltre venti redazioni territoriali della Tgr si occuperanno delle storie e delle vite dei volontari, seguendoli nelle loro scelte, nelle loro giornate, nelle loro missioni. “Non è solo per rispettare e ritrovare lo spirito del Natale – spiega il direttore Morgante – ma il riconoscimento all’Italia della generosità, del servizio e della solidarietà: una Italia che spesso resta in ombra e che merita tutte le nostre attenzioni”.

Vincenzo Morgante

Vincenzo Morgante (foto Olycom)

Ogni redazione regionale della Rai trasmetterà le testimonianze dei volontari del nostro Paese nei due telegiornali quotidiani in onda su Rai Tre alle 14.00 e 19.35, ma anche in Buongiorno Regione (Rai Tre 07.30), nel Settimanale Tgr del sabato (Rai Tre 12.30), in tutte le edizioni radiofoniche regionali, e anche sulle piattaforme web e social (#TgrNoipergliAltri).

Saranno numerose le forme di volontariato, anche meno note, di cui si occuperanno le redazioni regionali della Rai: per esempio, la Tgr Sardegna trasmetterà un servizio sui volontari che operano nei rifugi per animali; la Tgr Molise parlerà di Liberaluna, l’associazione – recentemente premiata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella – che opera nella provincia di Campobasso offrendo appoggio alle donne che hanno subito abusi; la Tgr Calabria seguirà, per una intera giornata, i volontari che accompagnano da Crotone a Catanzaro i malati di tumore per le cure sanitarie; la Tgr Abruzzo andrà alla mensa Celestiniana gestita, a l’Aquila, da Padre Quirino Salomone e che ospita sempre più bisognosi ogni giorno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Garante privacy a Fb: meriti la fiducia degli utenti, rafforzando la protezione dei dati

Caltagirone: il mercato verso una stabilizzazione. Non mi aspetto nessuna ripresa

Facebook svela quali contenuti rimuove. E permette agli utenti di fare appello per i post censurati